Scrittura autobiografica

Il problema è avere occhi e non saper vedere, non guardare le cose che accadono, nemmeno l’ordito minimo della realtà. Occhi chiusi. Occhi che non vedono più. Che non sono più curiosi. Che non si aspettano che accada più niente. Forse perché non credono che la bellezza esista. Ma sul deserto delle nostre strade Lei passa, rompendo il finito limite e riempiendo i nostri occhi di infinito desiderio.

P.P. Pasolini

I corsi di autobiografia di Reverì hanno una prospettiva e un metodo specifici per rendere la tua scrittura una pratica di consapevolezza. Lo scopo è trovare il modo autentico di raccontare la tua storia, per vederla con gli occhi del presente, per lasciarla cambiare, acquisendo strumenti narrativi più precisi che ti permettono di raccontare piccoli fatti e grandi avvenimenti valorizzandone la trama, il senso e la bellezza.

A volte nasce il desiderio di condividere la propria storia attraverso racconti o romanzi autobiografici, a volte la storia resta nello spazio della pratica personale senza necessità di essere resa pubblica. Il nostro approccio rispetta entrambe le intenzioni.

Il metodo di Reverì comprende e integra due tipi di strumenti:

• Le tecniche di narrazione funzionano come strumenti specialistici per mettere ordine e dare forma a ricordi, immagini, emozioni, per poterli raccontare dando loro tutta l’intensità che li rende esperienza autentica, senza semplificare, sintetizzare o banalizzare.

• Alcune pratiche di meditazione di consapevolezza (mindfulness) ti permettono un approccio più aperto all’esperienza, più disponibile all’accoglienza e al rispetto di te. In modo graduale, gli esercizi ti guidano nell’esplorare diversi aspetti della tua storia: ricordi, sensazioni, emozioni, pensieri, immagini della memoria, nelle loro diverse sfumature emotive. Succede anche che, ricostruendo la tua esperienza nel suo continuo cambiare, favorisci le condizioni per un maggiore equilibrio, padronanza emotiva e possibilità di trasformazione.

Mountain landscape watercolor painting illustration with line art pattern. Abstract contemporary aesthetic backgrounds landscapes. mountains, hills, sun and skyline
Narratori di sé - online

Per chi si avvicina per la prima volta alla scrittura autobiografica consapevole.
In un percorso progressivo, da piccoli ricordi a una visione d’insieme, sperimenterai un metodo raccontare la tua esperienza, approfondendo un approccio basato sulla consapevolezza (mindfulness) e una maggiore competenza narrativa. Il corso è un inizio, per fare tuoi strumenti da usare in autonomia.

ARCHETIPI E TRAME DI VITA - online

Il corso online ti porta a scoprire alcuni archetipi narrativi con cui confrontare la tua esperienza: personaggi che esprimono diversi modi di stare al mondo e di reagire alle circostanze. Conoscerli ti aiuta ad approfondire e arricchire di sfumature la narrazione di te. Si tratta di un corso breve, quattro incontri, per darti alcuni strumenti da utilizzare in autonomia in una pratica che possa diventare quotidiana. Vuole essere un punto di partenza.

GRUPPO DI PRATICA - incontri settimanali online

La pratica di scrittura autobiografica si sviluppa nel tempo, nella continuità, nella raccolta di piccoli o grandi momenti, scene, ricordi che vanno a formare una storia, fanno riconoscere una forma. Il gruppo di pratica di scrittura ti aiuta ad avere costanza, persone con cui condividere e confrontare esperienza, un percorso di esercizi che ti fa da guida per la tua esplorazione e scrittura personale.

CORSO RESIDENZIALE AD ASSISI

Con il taccuino in mano, passeggeremo per Assisi, osserveremo insieme gli affreschi di Giotto nella bellezza della Basilica di San Francesco, andremo a San Damiano, ascolteremo storie eccezionali e visiteremo l’Eremo delle Carceri.  Sarà esercizio di meraviglia e condivisione, per scoprire le nostra sensibilità, attivare memoria e emozioni. Ritmi lenti, sarà un tempo di stacco e rigenerazione, ospiti in un antico monastero in Assisi. Imparerai i principi e le tecniche base di meditazione di consapevolezza per praticare la scrittura autobiografica con più competenza e intensità. Tutto questo in un clima di leggerezza, senza giudizio.

INCONTRI A MORIMONDO

Nell’incanto dell’Abbazia di Morimondo e della campagna che la circonda, trovi occasioni per vivere esperienze di ricerca interiore con le pratiche offerte da discipline antiche, unite dallo scopo di sviluppare consapevolezza e creatività, con leggerezza e competenza. Gli incontri sono coordinati da Anna Traini e coinvolgono maestri di meditazione di diverse tradizioni orientali e occidentali, psicologi e insegnanti di discipline artistiche (narrazione, teatro, …).

Anna Traini è regista teatrale e insegnante, ha concentrato la sua attività e la sua ricerca sulle discipline narrative, sul rapporto tra l’esperienza e le parole per raccontarla. Diplomata nel 2001 alla Civica Scuola d’Arte Drammatica ‘P.Grassi’ di Milano, specializzata all’Accademia della Scala e al Piccolo Teatro di Milano, laureata in Filosofia Estetica con una tesi sulla relazione tra il teatro di Peter Brook e la fenomenologia di Merleau-Ponty. Ha approfondito le dinamiche dei mondi interiori alla scuola di psicodramma classico di Milano e al Mindfulness Professional Training con F. Giommi e A. Commellato. Ha studiato creative writing con C. Profumo ed è stata assistente alla drammaturgia per Dario Fo. Conduce laboratori e corsi dal 2001: in scuole di formazione artistica (CFA di Luca Bizzarri, Genova, e altre), università (Milano, Bergamo, Lugano), in scuole pubbliche primarie e secondarie e per organizzazioni profit e no profit. È speaker a festival nazionali (Il Tempo delle Donne, Milano 2019, Festival della Crescita, Milano 2019, Narrability – Spazio BASE Milano, 2018). Tra i suoi lavori teatrali: Aperitivi con Sophia-Breve storia dell’Io (con Roberto Mordacci, Teatro Franco Parenti di Milano), Le meraviglie del quotidiano (all’interno del Duomo di Milano), Genesi (Festival di Teatro Urbano – Abbazia di Morimondo), Va de l’avant (Collegiata di Bellinzona). Formata fin da giovanissima alla spiritualità ignaziana e alla meditazione immaginativa, collabora dal 2001 con i Gesuiti, in ritiri di crescita personale per adolescenti e corsi di scrittura per giovani e adulti, in cui meditazione di consapevolezza e narrazione biblica si uniscono senza confondersi. Nel 2016 ha fondato Reverì – piccola scuola di narrazione, dove conduce corsi di scrittura creativa e gruppi di pratica di autobiografia con tecniche mindfulness. Tre parole per descrivere i suoi corsi: competenza, profondità, meraviglia.

Margot Errante è una fotografa, antropologa, studiosa e praticante di discipline contemplative asiatiche. All’età di diciannove anni si è trasferita in Cina, dove ha studiato e lavorato per vent’anni, fino al 2018. Parla cinque lingue, ha girato il mondo e ha una formazione multidisciplinare. Dopo una Laurea Magistrale in cinese e francese con specializzazione in etnolinguistica ha conseguito un Master in Antropologia Culturale dei Paesi Asiatici, vivendo per un anno in un villaggio indigeno della giungla sino-birmana. Alla ricerca del volto umano, nel 2010 ha aperto a Hong Kong il suo studio di fotografa ritrattista e ha collaborato per un breve periodo con lo Studio Harcourt Paris. Nel 2015 ha conosciuto Christopher Morris, fondatore della VII Photo Agency, incontro che l’ha orientata verso il mondo della fotografia artistica. Parallelamente, Margot ha continuato con la sua investigazione sull’essere umano, studiando Fondamenti di Neuroscienze e filosofia orientale. Il suo interesse per le discipline contemplative è nato negli anni 2000, quando ha iniziato a praticare con un maestro Taoista del tempio Bayun di Pechino, lignaggio di Master Zhao Ming. Nel 2006 ha approfondito il Buddhismo Mahāyāna con un periodo di studio e di residenza presso il monastero Rongbuk in Tibet, ai piedi del Monte Everest. Margot si è inoltre formata come trainer di HeartMath, un istituto di ricerca americano che ha sviluppato tecniche di autoregolazione emotiva basate sulla coerenza cardiaca. In Italia ha frequentato il Mindfulness Professional Training guidato da Antonella Commellato e Fabio Giommi. Oggi porta la sua esperienza in contesti aziendali, clinici ed educativi (International School of Como), sia in Italia che all’estero. Collabora con InsideOut (Milano) come formatrice di programmi per la gestione dello stress in azienda; con la Tenuta de l’Annunziata (Uggiate-Trevano) come curatrice dei programmi del Bosco Bioenergetico; con vari istituti e fondazioni per i progetti artistici personali. I suoi workshop e le sue lezioni si svolgono in italiano, inglese, francese e cinese. Tre parole per descrivere i suoi corsi: disciplina, armonia, empatia.