MINDFULNESS

La consapevolezza di ognuno è uno spazio davvero ampio in cui risiedere; non c’è momento in cui non sia un’alleata, un’amica, un santuario, un rifugio. E non è mai assente, solo che a volte è velata.

Jon Kabat – Zinn

MBSR

riduzione dello stress mediante la consapevolezza

L’MBSR è il più diffuso programma di formazione alla consapevolezza per ridurre lo stress e acquisire padronanza emotiva. Scientificamente confermato e testato nei suoi strumenti e risultati, è stato introdotto in ospedali, istituzioni cliniche, scuole, percorsi formativi specialistici e aziende in tutto il mondo. Nato nel 1979 presso la University of Massachussetts Medical School da Jon Kabat-Zinn (biologo di formazione e medico honoris causa), il percorso MBSR attiva in ciascun partecipante un processo trasformativo di consapevolezza grazie a pratiche di meditazione, movimento consapevole ispirato dallo yoga e psicoeducazione sulla fisiologia dello stress. I partecipanti imparano in modo graduale e gentile a mobilitare le proprie risorse interiori per vivere con pienezza nel momento presente e ridurre gli effetti nocivi dello stress: stati d’ansia, dolore cronico, disturbi del sonno e dell’umore, e tutta l’ampia gamma di conseguenze emotive e fisiche riconducibili agli elementi di fatica e sofferenza della vita quotidiana, per molti accentuati da questo particolare periodo storico.

Il percorso si svolge in presenza, a Milano. Comprende 8 sessioni settimanali, al lunedì dalle 19.30 alle 22.00 a partire dal 12 settembre, e una giornata intensiva di ritiro domenica 6 novembre 2022.

L’MBSR è un percorso esperienziale, strutturato e graduale, richiede la frequenza obbligatoria a tutti gli incontri e impegno nella pratica a casa (un’ora circa).

Istruttrici

Margot Errante e Anna Traini

Margot Errante e Anna Traini si sono formate al MPT – Mindfulness Professional Training di AIM – Associazione Italiana per la Mindfulness, guidato da Antonella Commellato e Fabio Giommi secondo gli standard di qualità dell’International Integrity Network for the MBPs. Propongono il protocollo MBSR nella sua forma integrale, come strutturata e definita da Jon Kabat-Zinn. Lo stile della loro guida si colora della sensibilità sviluppata nella loro pratica artistica e nella formazione multidisciplinare: mettono a servizio del percorso l’attitudine a usare la creatività come strumento di evoluzione e di trasformazione, verso un sentire e un vivere le esperienze quotidiane in modo autentico.

Margot Errante è una fotografa, antropologa, studiosa e praticante di discipline contemplative asiatiche. All’età di diciannove anni si è trasferita in Cina, dove ha studiato e lavorato per vent’anni, fino al 2018. Parla cinque lingue, ha girato il mondo e ha una formazione multidisciplinare. Dopo una Laurea Magistrale in cinese e francese con specializzazione in etnolinguistica ha conseguito un Master in Antropologia Culturale dei Paesi Asiatici, vivendo per un anno in un villaggio indigeno della giungla sino-birmana. Alla ricerca del volto umano, nel 2010 ha aperto a Hong Kong il suo studio di fotografa ritrattista e ha collaborato per un breve periodo con lo Studio Harcourt Paris. Nel 2015 ha conosciuto Christopher Morris, fondatore della VII Photo Agency, incontro che l’ha orientata verso il mondo della fotografia artistica. Parallelamente, Margot ha continuato con la sua investigazione sull’essere umano, studiando Fondamenti di Neuroscienze e filosofia orientale. Il suo interesse per le discipline contemplative è nato negli anni 2000, quando ha iniziato a praticare con un maestro Taoista del tempio Bayun di Pechino, lignaggio di Master Zhao Ming. Nel 2006 ha approfondito il Buddhismo Mahāyāna con un periodo di studio e di residenza presso il monastero Rongbuk in Tibet, ai piedi del Monte Everest. Margot si è inoltre formata come trainer di HeartMath, un istituto di ricerca americano che ha sviluppato tecniche di autoregolazione emotiva basate sulla coerenza cardiaca. In Italia ha frequentato il Mindfulness Professional Training guidato da Antonella Commellato e Fabio Giommi. Oggi porta la sua esperienza in contesti aziendali, clinici ed educativi (International School of Como), sia in Italia che all’estero. Collabora con InsideOut (Milano) come formatrice di programmi per la gestione dello stress in azienda; con la Tenuta de l’Annunziata (Uggiate-Trevano) come curatrice dei programmi del Bosco Bioenergetico; con vari istituti e fondazioni per i progetti artistici personali. I suoi workshop e le sue lezioni si svolgono in italiano, inglese, francese e cinese. Tre parole per descrivere i suoi corsi: disciplina, armonia, empatia.

Anna Traini è regista e autrice teatrale, insegnante di tecniche narrative e scrittura. Diplomata nel 2001 alla Civica Scuola d’Arte Drammatica ‘P.Grassi’ di Milano, specializzata all’Accademia della Scala e al Piccolo Teatro di Milano, laureata in Filosofia Estetica con una tesi sulla relazione tra il teatro di Peter Brook e la fenomenologia di Merleau-Ponty. Ha approfondito le dinamiche dei mondi interiori alla scuola di psicodramma classico di Milano e al Mindfulness Professional Training con F. Giommi e A. Commellato. Ha studiato creative writing con C. Profumo ed è stata assistente alla drammaturgia per Dario Fo. Conduce laboratori e corsi dal 2001: in scuole di formazione artistica (CFA di Luca Bizzarri, Genova, e altre), università (Milano, Bergamo, Lugano), in scuole pubbliche primarie e secondarie e per organizzazioni profit e no profit. È speaker a festival nazionali (Il Tempo delle Donne, Milano 2019, Festival della Crescita, Milano 2019, Narrability – Spazio BASE Milano, 2018). Tra i suoi lavori teatrali: Aperitivi con Sophia-Breve storia dell’Io (con Roberto Mordacci, Teatro Franco Parenti di Milano), Le meraviglie del quotidiano (all’interno del Duomo di Milano), Genesi (Festival di Teatro Urbano – Abbazia di Morimondo), Va de l’avant (Collegiata di Bellinzona). Formata fin da giovanissima alla spiritualità ignaziana e alla meditazione immaginativa, collabora dal 2001 con i Gesuiti, in ritiri di crescita personale per adolescenti e corsi di scrittura per giovani e adulti, in cui meditazione di consapevolezza e narrazione biblica si uniscono per creare nuovi canali di evoluzione e creatività. Nel 2015 ha fondato Reverì – piccola scuola di narrazione, dove conduce corsi di scrittura creativa e gruppi di pratica di autobiografia con tecniche mindfulness. Tre parole per descrivere i suoi corsi: competenza, profondità, meraviglia.

Il corso si svolge a Milano, la sede è in via di definizione.

INCONTRO DI PRESENTAZIONE GRATUITO, online su Zoom: martedì 28 giugno 2022, ore 18.30

Le date sono:

  • Lunedì 12, 19, 26 settembre, h.19.30 – 22.00
  • Lunedì 3, 10, 17, 24 ottobre, h.19.30 – 22.00
  • Domenica 6 novembre, giornata intensiva 10.00 – 17.00
  • Lunedì 7 novembre, incontro conclusivo, h.19.30 – 22.00

Il costo è 280 euro (imposte incluse), il corso è a numero chiuso.

Per iscriverti alla presentazione gratuita e ricevere il link oppure per altre informazioni compila il form oppure scrivi direttamente a info@reveri.it